LE PERLE DEL BAROCCO ED I LUOGHI DI MONTALBANO DAL 31 OTTOBRE AL 2 NOVEMBRE 2020 - EURO 230,00 P.P. - ACCONTO EURO 100,00

Evento del 31/10/20 00:00

Citta': Scicli

Provincia: Ragusa

Regione: Sicilia

Categoria: WEEK END / TOUR ( IN BUS )

Posti disponibili (ONLINE): 50

Stato: aperto

Prenotabile sino al: 28/10/20 00:00

PDF: Scarica il PDF

Condividi:


EURO 100,00

LE PERLE DEL BAROCCO ED I LUOGHI DI MONTALBANO

DAL 31 OTTOBRE AL 2 NOVEMBRE 2020

 

 

 

1º GIORNO: PALERMO – PUNTASECCA – CASTELLO DI DONNAFUGATA – RAGUSA IBLA - MODICA

Raduno dei partecipanti alle ore 07.45 presso piazzale Giotto, sistemazione in pullman con partenza prevista per le 8.00. Arrivo previsto a Puntasecca intono alle 12.30 (consigliamo pranzo a sacco). Pausa pranzo. Ore 13.45 incontro con la guida, la quale ci accompagnerà per tutto il percorso. Una giornata nei luoghi di Montalbano potrebbe iniziare da Marinella dove Montalbano abita in una casa in riva al mare con una grande veranda sulla quale, spesso, cena con i propri ospiti. Marinella coincide nella realtà con Puntasecca, frazione di Santa Croce Camerina e la casa del Commissario Montalbano è proprio lì, in riva al mare. Sempre a Puntasecca troviamo il ristorante dove il Commissario Montalbano si vede spesso pranzare nella splendida terrazza sul mare. Nel pomeriggio visiteremo il Castello di Donnafugata. Il nome Donnafugata deriva dall'arabo "Ain-jafat" e significa "Fonte di salute". Una leggenda narra comunque, di una donna che prigioniera nel Castello riuscì a scappare. Si tratterebbe della regina Bianca di Navarra che venne rinchiusa, dal perfido conte Bernardo Cabrera, signore della Contea di Modica, in una stanza dalla quale riuscì a fuggire attraverso le gallerie che conducevano nella campagna che circondava il palazzo. Da qui il nome dialettale "Ronnafugata", cioè "donna fuggita". Nella serie televisiva Il Commissario Montalbano, il castello è la dimora del boss mafioso Balduccio Sinagra, quasi in tutti gli episodi si vede il Castello ma una puntata in particolare è “La gita a Tindari” con il ritrovamento dei coniugi Griffo nel labirinto che si trova all’intero del parco del castello.  In seguito potremo ammirare il Barocco siciliano di Ragusa Ibla. Nella fiction coincide con il centro di Vigata, anch’essa patrimonio dell’Unesco per i capolavori del tardo-barocco, che si rivela un autentico scrigno di tesori. L’antico centro storico, in posizione dominante su una collina, ci accoglie con oltre cinquanta chiese e numerosi palazzi nobiliari, in cui la ricca architettura barocca in pietra locale calcarea assume la forma di volute, di vuoti e di pieni, di colonne e capitelli, di statue e di decorazioni di vario tipo. Finita la visita ci recheremo presso il nostro hotel a Modica. Sistemazione nelle camere riservate al gruppo. Cena e pernottamento.

 

2º GIORNO: SCICLI - MODICA

Colazione in hotel.  Ore 9.30 incontro con la guida, che ci condurrà alla scoperta di Scicli. Incastonata tra le colline, ricostruita dopo un terribile terremoto, Scicli mantiene un centro storico meraviglioso, con la sua via Francesco Mormina Penna è Patrimonio Unesco, città dai cento campanili per le meravigliose chiese sparse in tutte le vie di questo borgo, ricostruito in tardo barocco. Nella fiction il commissariato di Vigata è il Municipio della città, Teatro di molti dialoghi del Commissario Montalbano è stata Via Francesco Mormina Penna, tra le più belle vie del tardobarocco italiano, ricca di chiese e di palazzi. Cuore storico e vivace della città la via Mormin Penna è un susseguirsi di edifici storici da non perdere, primo fra tutti il Palazzo del Municipio, ormai celebre perché il sindaco ha prestato il suo ufficio per le riprese facendolo diventare la Stanza del Questore di Montelusa. il commissariato di Vigata (Palazzo Comunale) e gli interni della questura di Montelusa (Palazzo Iacono). In tutte le puntate della fiction è presente il Palazzo Comunale in quanto nel piano terra vi sono gli uffici di Montalbano, Fazio, Mimì,Catarella ecc. Ricordiamo in particolare “Il senso del tatto” e “Il Gatto e cardellino”. Pranzo libero. Nel pomeriggio visiteremo Modica e potremo degustare il suo famoso cioccolato.  Modica è un delle città più pittoresche della provincia di Ragusa e a dire il vero un po’ della Sicilia in generale. Tante sono le bellezze architettoniche da vedere a Modica, che da alcuni anni l’UNESCO ha inserito Modica nella lista dei beni tutelati come Patrimonio dell’Umanità. Ritornando alla fiction, tra i luoghi riconosciamo la scalinata che conduce alla casa del medico legale Dott. Pasquano; la Casa del giornalista; Palazzo Polara è scenografia nella puntata “Il cane di terracotta”, l’inseguimento davanti al Duomo di S.Giorgio nella puntata “Gita a Tindari” e poi ancora la società di mutuo soccorso, la chiesa di S. Pietro, il palazzo degli studi dove sono immaginati i locali della procura e la stanza del procuratore. Cena e pernottamento in hotel.  

 

3º GIORNO: ISPICA – MARZAMEMI – PALERMO

Colazione in hotel.  Ore 9.30 sistemazione in pullman e partenza per Ispica. Il comune di Ispica sorge nella parte sudorientale della provincia di Ragusa. La città è anche conosciuta con il nome di Spaccaforno, derivante probabilmente dall’unione del termine latino "speca" (grotta) con "forno", indicante la forma di alcune sepolture rinvenute vicino all’abitato. Una catacomba paleocristiana testimonia che la zona era abitata già in epoca tardo romana, durante la quale la città era chiamata "Hyspicaefundus". Infine, nel 1934, assunse il nome definitivo di Ispica. È possibile ammirare alcune delle chiese tardo barocche più belle della zona tra cui Santa Maria Maggiore e gran parte del loggiato, dove ricordiamo la puntata “La luna di carta” Montalbano si reca presso una gioielleria per indagare su Angelo Pardo. Il nostro tour terminerà a Marzamemi (nome che deriva dall’arabo “Marsà al hamen”, Rada delle Tortore), è un piccolo borgo marinaro della provincia di Siracusa, a pochi chilometri di distanza da Pachino e dalla barocca Noto. Sorge e si sviluppa interamente sul mare. La sua nascita risale intorno all’anno mille, quando gli Arabi costruirono qui la Tonnara, che per molti secoli fu la principale dell’intera Sicilia Orientale.
Questo bellissimo Borgo Marinaro, però per come oggi ci appare risale al ‘700 quando la Famiglia Villadorata, modificò la Tonnara ampliandone gli spazi, costruendo la chiesa di San Francesco di Paola, e le case dei pescatori. Tra Portopalo e Marzamemi, Montalbano ci arriva nell’episodio L’odore della notte. La tonnara di Capo Passero e il Castello “TAFURI” di Portopalo li notiamo mentre il Commissario cerca Antonino Tommasino, «un pazzo scatenato» per dirla con le parole dell’ispettore Fazio. Il castello in stile liberty si trova proprio difronte all’isola di Capo Passero dove sorge invece la cadente tonnara e il forte spagnolo. L’isola è poco distante dall’isolotto delle Correnti, un piccolo lembo di terra che separa il mar Mediterraneo e dallo Ionio.
A Marzamemi, invece, sono girate alcune scene di La forma dell’acqua: il Commissario attraversa l’affascinante piazza centrale accompagnato da un grosso cane nero, si lascia alle spalle la chiesetta e arriva sul lungomare per andare ad interrogare una prostituta. Pausa pranzo e tempo libero a disposizione dei partecipanti. È possibile degustare i prodotti ittici del borgo. In seguito sistemazione in pullman e ritorno a Palermo. Fine dei nostri servizi.

* Il programma potrebbe subire variazioni.

 

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE € 229,00

Il pacchetto include:

* Pullman al seguito per tutta la durata del viaggio;

* 2 notti presso hotel Borgo Don Chisciotte 4*;

* Trattamento di mezza pensione in hotel (inclusi ¼ di vino e ½ acqua);

* Tassa di soggiorno;

* Visite guidate durante tutto l’itinerario;

* Accompagnatore per tutta la durata del viaggio;

* Ingresso al Castello di Donnafugata;

* Radioguida ed auricolari monouso;

 

Supplementi:

* Supplemento singola € 46;

* Riduzioni 3°-4° letto: 0-2 anni gratuiti nel letto con i genitori ed in braccio sul pullman

                                       2 – 12 anni n.c. € 150,00

                                       A partire dai 12 anni € 209,00

 

Supplementi facoltativi :

* Assicurazione annullamento € 15 per persona ;

* Percorso benessere € 25 per persona (da prenotare)

 

Il pacchetto non include:

* Pranzi;

* mance;

* Tutto quanto non incluso nella dicitura “il pacchetto include”;

 

Per info e prenotazioni potete contattare i seguenti numeri: ALESSIO WALTER LABISI 3475595656

 

LEGGETE ATTENTAMENTE:

* Il gruppo verrà confermato con minimo 25 partecipanti. In caso non si raggiunga il numero minimo richiesto,  l’ acconto vi verrà restituito.

**Si prega di segnalare eventuali allergie alimentari al momento della conferma.

***Al momento della conferma vi preghiamo di mandare via email, whatsApp o consegnare direttamente in agenzia le copie dei documenti di identità e codice fiscale.

**** I posti a sedere nelle prime due file in pullman, verranno assegnati a coloro che ne hanno necessità.  Pertanto gli accompagnatori potranno richiedere di lasciarli liberi in qualsiasi momento.

Scarica il PDF